Website Security Test
Banner Bodema – TOP

A PIANA DELLE ORME UN TUFFO NELLA STORIA

di VIVIANA DONARELLI *

Un viaggio a ritroso nel tempo a tu per tu con imperatori e centurioni romani, scambiando due chiacchiere con Carlo Magno o Federico Barbarossa, per poi conoscere da vicino l’epopea napoleonica, la rinascita dell’unità nazionale con gli eroi del Risorgimento, fino ad arrivare alle gesta dei soldati impegnati nella Grande Guerra e nella Seconda guerra mondiale. Sabato e domenica, in occasione della XI edizione della settimana della Cultura, l’area museale di Piana delle Orme, Borgo Faiti Latina, si animerà di voci e dei suoni tipici di epoche lontane e di personaggi che hanno legato le loro vicende – reali o leggendarie – al passato, con la manifestazione “Storia vivente”.


Il tutto avverrà in un grande campo multiepoca dove, 120 rievocatori, accompagnano i visitatori alla scoperta della storia. Gli attori, nell’impersonare le diverse epoche e personaggi, si addentreranno negli aspetti più quotidiani della loro esistenza: dall’utilizzo delle armi alla vita nei campi, dai lavori nelle botteghe allo stile alimentare. Una due giorni per fare festa, giocando e divertendosi con il patrimonio storico e culturale per comprenderne l’importanza lontano dai libri. La manifestazione si svolgerà domani dalle 11 alle 21,30 e domenica dalle 10 alle 18. Il costo del biglietto è di 4 euro, per informazioni chiamare lo 0773.258708 oppure inviare una email all’indirizzo info@pianadelleorme.it .

All’evento, curato dal Consorzio europeo rievocazione storica che collabora alla realizzazione dei documentari creati per i programmi della Rai Quark ed Ulisse, è stato associato anche il concorso di fotografia estemporanea “I volti della storia”, organizzato dall’associazione culturale Pontinia. I partecipanti, il concorso è aperto a tutti (quota di iscrizione di 5 euro), dovranno realizzare un massimo di quattro scatti ispirandosi alla storia. Le foto dovranno essere effettuate all’interno dell’area museale di Piana delle Orme. Tutti gli elaborati, da inviare entro l’8 maggio all’associazione culturale Pontinia, largo Platone lotto 39 04013 Latina Scalo o presso la segreteria del museo di Piana delle Orme Migliara 43 Borgo Faiti Latina, saranno poi utilizzati dagli organizzatori per l’allestimento di una mostra fotografica, dal 16 al 21 maggio, nel padiglione espositivo del museo. I vincitori del concorso saranno proclamanti e premiati nel corso del premio “Mariano De Pasquale”, in programma a Piana delle Orme il 21 maggio alle 17. (* Il Messaggero 24-04-2009)

Comments

comments

MandarinoAdv Post.