Website Security Test
Banner Bodema – TOP

VIVICITTA’, QUARTA VITTORIA CONSECUTIVA PER LA”GAZZELLA DEI LEPINI”

La “Gazzella dei Lepini” torna ad imporsi sul proprio territorio, battendo tutto e tutti. Tayeb Filali l’algerino tesserato con la società Fitness Montello si è imposto alla 21esima edizione di Vivicittà Latina – Trofeo Mapei con il tempo di 37 minuti e 4 secondi risultando il più veloce sul percorso dei 12 chilometri. Quarta vittoria consecutiva, un bel poker festeggiato con un caloroso applauso da parte dei tanti spettatori che hanno fatto da cornice all’evento, nonostante il brutto tempo ci avesse messo lo zampino per rovinare la festa.

La vittoria del podista africano ha caratterizzato quindi la ventunesima edizione della manifestazione che si è aperta con un minuto di silenzio in memoria delle vittime del terremoto che ha colpito l’Abruzzo con una relativa raccolta fondi da destinare agli sfollati del sisma: una parte dei soldi raccolti sono stati versati direttamente dagli atleti sul conto corrente, mentre altri 1.000 euro sono stati devoluti dall’Uisp di Latina; una cifra importante considerato anche che la stessa organizzazione ha comunque deciso di ridurre da 6 euro a 3 euro il costo di iscrizione alla Stracittadina per venire incontro alle esigenze delle famiglie in questo particolare momento di crisi economica generale. Poi, spazio alla festa di agonismo e sport per tutti, grandi e piccoli, con numeri da record per l’organizzazione curata dall’Uisp di Latina, Unione Italiana Sport per Tutti: 1318 iscritti nel Parco Comunale del capoluogo, divisi in 472 per la Competitiva e 846 per la Stracittadina. Una edizione di Vivicittà Latina – Trofeo Mapei che non verrà comunque dimenticata molto presto, dato che in questa stessa occasione ricorrevano i dodici anni della scomparsa del professore Michele Policicchio al quale è dedicato il premio per la scuola con il maggior numero di partecipanti.

L’algerino Tayeb Filali non ha avuto rivali di nessun tipo lungo il percorso disegnato nel “cuore” della città, tanto da aver tagliato il traguardo in 37 minuti e 4 secondo, e dopo un minuto e 40 secondi è giunto il marocchino Rachid Erradi della Colleferro Atletica e con nove secondi di distacco dal suo predecessore il “collega” Fabrizio Adamo, 38 minuti 53 secondi.

Per quanto riguarda la classifica delle donne, la più veloce è stata la marocchina Laila Soufyane tesserata con la Studentesca Rieti in 45 minuti 28 secondi (39esima assoluta) ma in questo caso la competizione è stata più combattuta rispetto a quella dei maschi, dato che al secondo posto con 57 secondi di scarto è giunta l’italiana del Cus Cassino Annalisa Miacci con 46 minuti 25 secondi (53esima assoluta) e al terzo Loredana Vento dell’As Roma con 47 minuti 2 secondi (61esima assoluta)

Grandi e piccoli, in bicicletta o sui pattini a rotelle, nel passeggino o in spalla ai papà. Il popolo della passeggiata di 2 chilometri, più comunemente detta Stracittadina, è stato colorito come non mai potendo godere per una intera mattinata del centro storico di Latina completamente interdetto al traffico automobilistico. Tutti insieme promuovendo la salvaguardia dell’ambiente e lo sport per tutti quali metodi per poter continuare a vivere in città a misura d’uomo. Alla manifestazione senza classifica era abbinato il Trofeo Michele Policicchio che viene assegnato dall’organizzazione dell’Uisp quale ringraziamento a tutte quelle scuole che si sono presentate con tanti iscritti allo start: l’istituto più numeroso è risultato il Quinto Circolo Didattico di via Tasso, seguita dal Liceo Classico Dante Alighieri e al terzo la scuola Media Alessandro Volta.

Quando la voglia di fare sport e competere con gli altri non conosce ostacoli. Il riferimento è a Gianni Salati, latinense doc classe 1947 infermiere presso l’ospedale Santa Maria Goretti di Latina, da sempre appassionato di ciclismo: qualche anno fa ha subito un incidente che lo ha portato a perdere l’utilizzo della gambe. Ma la sua passione non si è fermata davanti a nulla e così, da qualche tempo si diletta a correre con la sua tecnologica handybike scendendo in strada anche al Vivicittà suscitando l’interesse dei suoi numerosi colleghi podisti che gli hanno tenuto compagnia lungo tutto il tragitto, fin quando è giunto al traguardo con la cornice del folto applauso del pubblico assiepato lungo le transenne.

”Quella di quest’anno è una edizione da incorniciare – dice Tommaso Dorati, direttore dell’Uisp di Latina e responsabile nazionale dell’organizzazione Uisp -.  Ancora una volta sono state tante le emozioni vissute alla partenza e all’arrivo. Atleti assoluti, appassionati, bambini e famiglie tutti insieme per dare vita ad una fantastica giornata di sport della quale la nostra città deve andare fiera, nonostante le condizioni metereologiche avverse. E i numeri da record ne sono una conferma. Nella buona riuscita del Vivicittà Latina – Trofeo Mapei grande merito va all’intero Comitato Organizzatore e alle decine di collaboratori, e all’impegno delle Forze dell’Ordine ben coordinato dalla Segreteria dell’Ufficio di Gabinetto del Questore: la Polizia di Stato, i Carabinieri, la Polizia Municipale, la Guardia di Finanza e la Polizia Provinciale, insieme al contributo della Protezione Civile Pontina che ha coordinato il personale del Cai, dell’Associazione Nazionale Carabinieri, della Fedelissima di Latina, Gruppo Comunale di Pontinia, Associazione Passo Genovese, Gruppo Soccorso Pontino, Protezione Civile Pontina, Croce Rossa per un totale di 55 operatori,  e allo staff Uisp. Anche la città ha risposto bene, visto che non ci sono state difficoltà nel flusso del traffico”.

Volto sempre sorridente, cortesia innata, gambe velocissime: questo è l’algerino Tayeb Filali, classe 1979, dominatore ormai da quattro anni delle gare podistiche della provincia di Latina. Nella stagione 2005 il nordafricano, portacolori del Centro Fitness Montello del presidente Sergio Zonzin, ha vinto il Grande Slam-Trofeo Icar Renault, il circuito in tredici gare organizzato dall’Uisp-Unione Italiana Sport Per tutti della provincia di Latina, imponendosi in numerose tappe ed impreziosendo l’annata con il sesto posto alla Maratona di Latina. Dall’inizio del 2006 le presenze sul podio di Filali si sono moltiplicate, specie sulla distanza dei 21 chilometri e 97 metri: l’algerino ha vinto il Vivicittà Half Marathon di Latina, la Mezzamaratona di Frosinone e si è classificato secondo per un soffio alla Pedagnalonga di Borgo Hermada. Non solo il sud Lazio ha salutato le performance di Filali: a gennaio del 2006 ha ottenuto nel viterbese un ottimo quarto posto alla storica Maratonina dei Tre Comuni. Eccellente risultato, considerato il lignaggio della manifestazione ed il parterre dei partecipanti, al quale si aggiunge anche il 18° posto alla Roma-Ostia, la mezza maratona più partecipata d’Italia con quasi diecimila atleti in gara. La naturale attitudine dell’algerino per la corsa di fondo nasce nel suo Paese natale e col tempo si è unita alla passione ed alla voglia di allenarsi del ragazzo che, dopo tante affermazioni importanti, nel prossimo futuro ha l’obiettivo di perfezionarsi sulla distanza della maratona, migliorando il tempo di 2 ore e 26 minuti fatto registrare nel 2006 sui 42 chilometri e 195 metri latinensi. Mentre il suo record personale alla mezzamaratona è stato registrato in Libia nel 2004: 1 ora 3 minuti 42 secondi. Tayeb, insomma, è entrato a far parte della ricca schiera di podisti pontini che hanno registrato ottimi tempi nelle manifestazioni più diverse. Lui, però, è stato l’unico ad aver ricevuto un soprannome degno dei suoi successi: Filali, la Gazzella dei Lepini.

Vivicittà Latina-Trofeo Mapei era valida anche come tappa d’esordio del Grande Slam-Icar Renault, il circuito a tappe allestito dall’Uisp pontina, che abbraccerà l’intera provincia e si concluderà a dicembre a Sabaudia con la Maratona di Latina e provincia. Le classifiche sono disponibili anche su internet all’indirizzo http://www.uisplatina.it/. Per altre informazioni è possibile contattare l’Uisp di Latina in via Don Morosini 143, telefonando al numero 0773. 691169. Partner tecnici sono: Mapei, Sport ’85, Polase Sport, Icar Renault e Panorama.

 

Comments

comments

MandarinoAdv Post.