Website Security Test
Banner Bodema – TOP

Traffico a Roma? Arriva Zig Zag, lo scooter sharing

piazza-popolo-roma-6375232Muoversi a Roma? Un’impresa davvero ardua se si considera che nella Capitale ci sono 2,3 milioni di mezzi in circolazione, il che – in soldoni – si traduce in ben 250 ore all’anno spese nel traffico cittadino. Una spinta ad una mobilità urbana più semplice, intelligente e veloce arriva da Zig Zag Scooter Sharing, servizio a flusso libero che garantisce la possibilità di spostarsi su tre ruote in maniera agile, ogni volta che è necessario e per tutto il tempo che serve.

«L’idea – racconta Emanuele Grazioli, assieme a Diego Rocca, fondatore della start up – è nata in Spagna durante un master. Volevamo trovare un’idea che poteva aiutarci a cercare un progetto innovativo tutto nostro. Abbiamo pensato così al settore della mobilità sostenibile e subito il nostro pensiero è andato a Roma, città alla quale siamo molto affezionati. In Italia abbiamo trovato una normativa, in materia di start up, che ha supportato molto la nostra idea e quindi il nostro progetto, in poco tempo, si è trasformato in una iniziativa concreta». Il servizio, che nel breve termine prevede un parco circolante di circa 200 scooter in giro per Roma, e ben 450 nei prossimi mesi, coprirà una superficie di 33,5 km quadrati sette giorni su sette h24. Inoltre è prevista la possibilità del riposizionamento notturno degli scooter per aumentarne la disponibilità. Girare con lo scooter senza possederne uno, prendendolo e lasciandolo dove si vuole in questo modo sarà più semplice e veloce. Basta prenotare lo scooter più vicino tramite un’app dedicata o attraverso il sito web. Per 30 minuti il servizio gratuito consente di raggiungere il mezzo più vicino. Una volta raggiunto lo scooter verrà chiesto di inserire un pin che sblocca la sella, sotto la quale sono presenti casco e sottocasco igienico. A questo punto il gioco è fatto: si accende lo scooter e si parte. È possibile fermarsi in tutti gli spazi delimitati da strisce bianche o blu e si potrà scegliere se terminare il noleggio o attivare la funzione di sosta mantenendo lo scooter a propria disposizione. Le tariffe prevedono il pagamento di 0,29 centesimi al minuto (con 30 minuti gratuiti per raggiungere lo scooter scelto), 14 euro è invece l’importo per il noleggio giornaliero. Zig Zag Scooter Sharing si rivolge a maggiorenni, possessori di patente A o B, e funziona attraverso pagamento con carte di credito. La flotta prevede una gamma composta dai Tricity 125, lo scooter a tre ruote compatto di Yamaha. Per puntare sull’affidabilità del servizio, invece, ci si è rivolti alla ALD Automotive, società di noleggio che gestisce flotte aziendali in oltre 41 Paesi assicurando la mobilità di circa 22mila clienti tra corporate, pmi, professionisti e clienti privati.

Comments

comments

MandarinoAdv Post.